Un saluto a tutti i soci, amici ed appassionati del Nocino dalla Compagnia del Nocino di Fabbrico, da 20 anni Associazione Culturale per la Conservazione e Valorizzazione del Nocino Tradizionale.

L’emergenza sanitaria impone nuove misure restrittive, che toccano tutti noi.

Anche la Compagnia del Nocino di Fabbrico, nell’osservanza delle disposizioni, si vede nuovamente costretta a interrompere la propria attività. Rispettiamo le regole, anche se siamo un po’ tristi.

Dopo 20 anni interrompere i corsi, gli incontri, il Palio del Nocino delle Terre Basse, le sfide e le chiacchiere alle fiere, dispiace.

Per questo, per sentirci tutti un po’ meno soli, per tenerci in contatto come possiamo, scriviamo queste righe.

Il nostro pensiero va ai Comuni, che sono i nostri primi interlocutori nella realizzazione del Palio. In questo periodo avremmo cominciato a richiedere la collaborazione e il patrocinio, avremmo scritto ai Sindaci e agli Assessori. Ora chi amministra un Comune ha altro da fare e da pensare, riconosciamo il grande impegno che è loro richiesto ed esprimiamo stima e apprezzamento.

Pensiamo agli assaggiatori dell’Albo, alle tante centinaia di persone che hanno partecipato al Palio, che si sono messe in gioco con cordialità e con la certezza di essere vincitori.

Ma… pensiamo anche a un futuro prossimo in cui potremo incontrarci nelle piazze, stringerci la mano e riconoscerci subito perché non avremo più la mascherina.

Curiamo il nocino nelle dispense di casa e ne riserviamo un campione per il prossimo Palio del Nocino delle Terre Basse, quando sarà possibile proporlo in tutta sicurezza, con rinnovato spirito ed entusiasmo

Per ora invitiamo tutti a tenersi in contatto con noi, una COMPAGNIA, in fondo, è soprattutto questo.